Qualità e Ambiente

"Tecnico Competente In Acustica Ambientale"


A cosa ti prepara:
Il corso si propone di fornire la formazione necessaria per ricoprire la figura professionale di Tecnico Competente in Acustica Ambientale.
La Legge Quadro sull’inquinamento acustico n. 447 del 26 Ottobre 1995, all’art. 2 comma 6 definisce tale figura come "la figura professionale idonea per effettuare le misurazioni, verificare l’ottemperanza ai valori di rumore definiti dalla legge, redigere i piani di risanamento acustico, svolgere attività di controllo".
Il titolo di Tecnico Competente in Acustica Ambientale è riconosciuto dall'assessorato regionale competente in materia ambientale a tutti coloro che, in possesso di idoneo titolo di studio comprovino lo svolgimento, in modo non occasionale, di attività nel campo dell'acustica ambientale da almeno quattro anni per i diplomati e da almeno due anni per i laureati o per i titolari di diploma universitario.

Diretto a:
Il corso si rivolge a coloro che, in possesso di laurea (indirizzo scientifico), di diploma universitario (indirizzo scientifico) o di scuola media superiore (indirizzo tecnico), come liberi professionisti, come dipendenti di uffici tecnici, studi di progettazione, studi di consulenza aziendale, enti locali, pubbliche amministrazioni, oppure anche ai diplomati/laureati non attualmente occupati, che abbiano svolto attività inerente le problematiche di tutela ambientale e progettazione di interventi di risanamento ambientale, vogliano ottenere l’iscrizione nell’Elenco Regionale senza attendere i tempi richiesti dal solo tirocinio poliennale documentato.

Durata:
Il corso è articolato in moduli teorici (120 h) e esercitativi (40 h) per un totale di 160 h.

Competenze acquisite:
Acustica fisica e psicoacustica, fisiologia, normativa specifica, strumentazione di misura, tecniche di rilevamento, stima dell’errore e dell’incertezza di misura.

Sbocchi professionali:
Ai sensi della Legge Quadro sull’inquinamento acustico n. 447 del 26 Ottobre 1995, il Tecnico competente in acustica ambientale può effettuare le misurazioni, verificare l’ottemperanza ai valori di rumore definiti dalla legge, redigere i piani di risanamento acustico, svolgere attività di controllo in materia di inquinamento acustico. Tutto ciò è finalizzato alla redazione di elaborati tecnici quali Valutazione di Impatto Acustico, Valutazione Previsionale di Clima Acustico, Autorizzazioni per Attività Temporanee Rumorose ecc, nella pianificazione del territorio con la redazione di zonizzazioni acustiche e piani di risanamento del territorio, nonché nell’esercizio di attività di controllo.
I tecnici competenti in acustica svolgono la loro attività professionale come: liberi professionisti;nell’ambito di studi di progettazione o di aziende specializzate nella consulenza;nella pubblica amministrazione e negli enti locali.

Metodologia:
Il corso è caratterizzato da una metodologia didattica fortemente interattiva e applicativa che tende a portare all'acquisizione di una mentalità critica che ponga i partecipanti nella condizione di capire e conoscere la materia sotto l’ottica della professionalità.

Dispense:
Ad ogni partecipante dei corsi in aula verranno consegnate dispense cartacee, o su supporto informatico contenenti documenti di utilizzo e di lettura utili a completare la formazione conseguita e comunque con contenuti non inferiori a quanto presentato in aula.

Verifiche e Valutazione:
Durante il corso si procederà con delle verifiche dell’apprendimento idonee a misurare le conoscenze acquisite
Al termine del corso dopo la verifica dell’apprendimento finale verrà proposto un questionario di gradimento per la valutazione finale da parte dei partecipanti affinché possano esprimere un giudizio sui diversi aspetti del corso appena concluso.

Frequenza:
Obbligatoria in misura non inferiore al 80% del monte ore complessivo.

Certificato/titolo:
Al termine del corso verrà consegnato l’Attestato di Frequenza.

Riconoscimento del Tecnico competente in Acustica Ambientale:
La Regione Lazio riconosce la copertura di un anno di attività nel campo dell’acustica ambientale con la frequenza di un corso i cui contenuti siano conformi a quanto contenuto nella Determinazione 1367 del 28 marzo 2007.

Quota di iscrizione:
La quota di iscrizione è di euro 1.000, esenti da IVA e pagabili in 4 rate da euro 250,00. La preiscrizione si effettua compilando l'apposito form disponibile cliccando su "domanda di iscrizione". La compilazione del form non implica l'obbligo di perfezionare l'iscrizione al corso. Al raggiungimento del numero minimo, la segreteria contatterà tutti gli allievi per fornire loro i dettagli operativi.

Giorni ed orario:
Venerdì dalle 14.00 alle 20.00 e Sabato dalle 9.00 alle 14.00. La data di avvio del corso è prevista per il giorno 15 febbraio 2013, eventuali modifiche relative all'avvio del corso saranno tempestivamente comunicate a tutti gli allievi.

Numero partecipanti massimo 40.

Programma |Domanda di iscrizione